Cracovia, Polonia & Europa Tour Operator

Telefono
0048 12 633 65 56 (9-17)
0048 502 53 54 58

Contattaci per prenotare il viaggio

Rispondiamo ad ogni richiesta entro 48 ore.

Campi sono necessari*

Viaggi e Pellegrinaggi

Su misura.

Come è la Polonia?

La Polonia è uno dei paesi più interessanti d'Europa. Abbiamo 16 siti iscritti nella lista dell'UNESCO, che ci colloca all'8 ° posto in Europa per numero di monumenti di maggior pregio. Il centro storico di Cracovia e la miniera di sale di Wieliczka sono stati inseriti nella lista dell'UNESCO sin dall'inizio, cioè dal 1978. Questo è importante perché la prima voce conteneva solo 12 luoghi da tutto il mondo.

In Polonia possiamo trovare molti luoghi legati alla Seconda Guerra Mondiale, perché fu con l'attacco del Terzo Reich alla Polonia del 1 settembre 1939 che iniziò la più terribile era della storia del mondo. Questo periodo lasciò molti luoghi di martirio sul nostro territorio, come Auschwitz, Treblinka, Stutthof, Majdanek e altri.

Gli stranieri associano la Polonia alla figura di San Giovanni Paolo II - il più famoso polacco, che ebbe grandi meriti non solo per la Chiesa cattolica, ma anche per la politica internazionale. Senza dubbio Lui ebbe la sua influenza sulla fine della Guerra Fredda. È interessante notare che è stato il primo papa non italiano dal XVI secolo e il terzo papa più longevo della storia (dopo San Pietro e Pio IX).

La Polonia è un paese che collega l'Europa occidentale e orientale. I confini della Polonia sono cambiati molte volte, quindi possiamo trovare qui molte influenze e oggetti che ci ricordano p.es. edifici tipici della Germania (ad esempio in Slesia) o della Russia (Nowa Huta a Cracovia)

Altri polacchi famosi di cui avrai sentito parlare: Robert Lewandowski, Lech Wałęsa, Fryderyk Chopin, Maria Skłodowska-Curie o Max Factor.

La Polonia è un paese importante per il turismo religioso: Cracovia, Częstochowa, il Santuario della Divina Misericordia a Łagiewniki, Wadowice, Kalwaria Zebrzydowska sono solo alcuni dei luoghi più importanti visitati da numerosi pellegrini provenienti da tutto il mondo.

Ancora troppo pochi argomenti per venire in Polonia?

Allora vedi questo: "Which?" - la più famosa associazione di consumatori britannica ha annunciato nel 2019 - per il terzo anno consecutivo - Cracovia come la migliore destinazione per il city break in Europa. Cracovia superò così città come Siviglia, Valencia, Berlino, Budapest o Venezia.

 

Quali attrazioni offre la Polonia?

La Polonia offre attrazioni culturali, naturali, sportive e di intrattenimento.

Il turismo culturale si concentra principalmente sulle grandi città con una ricca storia, come Cracovia, Varsavia, Danzica e Breslavia. Ogni anno, persone da tutto il mondo vengono ai concerti di Chopin, Open'er festival, Malta festival, Off festival, International Festival Wratislavia Cantans, Warsaw Film Festival e altri.

Le attrazioni naturali sono concentrate intorno a tre località: al sud abbiamo una catena dei Carpazi, con la parte più bella - i Monti Tatra (le vette più alte raggiungono l'altezza di 2499 m sul livello del mare), Beskidy e Bieszczady - grazie alla vasta infrastruttura, sono tutti perfetti per l'escursionismo. Al nord, il Mar Baltico con bellissime spiagge lunghe e sabbiose. Una regione unica della Polonia è la Masuria, conosciuta come la "terra dei mille laghi", molto apprezzata soprattutto dai turisti tedeschi.

La Polonia presenta anche un'offerta sportiva molto ricca, e la disciplina più popolare è la corsa. Ogni anno vengono organizzati circa 2.000 eventi podistici, che vanno da 1 miglio a 233 km (7 Summits Run), con una partecipazione complessiva di circa 8 milioni di persone. Gli eventi più famosi sono: la Maratona di Dębno (la più antica in Polonia, dal 1969), la Maratona di Varsavia, la Maratona di Cracovia, la Maratona di Danzica, Wings for Life World Run.

Le attrazioni di intrattenimento sono principalmente i centri delle grandi città: Varsavia, Cracovia, Danzica, Poznań e Breslavia. La vita notturna in Polonia è conosciuta in tutta Europa: la scelta di bar e ristoranti locali è molto ampia e i prezzi sono molto interessanti.

La base alberghiera polacca è molto buona. La legislazione turistica polacca è molto restrittiva e la categorizzazione è molto esigente, quindi siamo sicuri che la base degli hotel soddisferà le vostre aspettative.

 

Quando venire in Polonia?

Il turismo funziona tutto l'anno e le strutture (con alcune eccezioni) sono costantemente aperte. Il tempo migliore è sicuramente tra aprile e ottobre. Riteniamo che il periodo migliore per visitare la Polonia sia luglio-agosto. Il tempo a settembre e ottobre è soleggiato e caldo, ma la mattina e la sera possono essere fresche. Ti invitiamo anche a visitare la Polonia appena prima di Natale, quando i mercatini di Natale sono organizzati in tutte le principali città.

 

Cosa vedere in Polonia?

Assolutamente Cracovia, Auschwitz, Danzica, Varsavia e Breslavia.

Per gli amanti della storia, consigliamo anche Malbork, Toruń, Poznań, Sandomierz, il castello di Książ a Wałbrzych e la fortezza di Kłodzko.

Per gli amanti dell'architettura i quartieri Giszowiec e Nikiszowiec a Katowice, Zamość, Kazimierz Dolny o il Percorso dell'architettura in legno.

Per gli amanti dei valori naturali, consigliamo di andare a Zakopane, ai monti Bieszczady, ai monti Pieniny (il percorso sul fiume Dunajec) e nelle vicinanze dei Grandi Laghi Masuri.

Invece i pellegrini invitiamo a Cracovia, Częstochowa, Wadowice, Kalwaria Zebrzydowska.

 

Quanti giorni ci vogliono per vedere la Polonia?

8 giorni sono sufficienti per conoscere il nostro paese, ma se vieni per un fine settimana, è meglio dividere la Polonia in più visite - ad es. Cracovia e dintorni, Varsavia e dintorni, Danzica e dintorni. Sono anche popolari i viaggi combinati di Polonia e dei paesi vicini, come Repubblica Ceca, Slovacchia, Lituania e Germania.

 

Quali souvenir portare dalla Polonia?

 

  1. Ambra. La Polonia è il più grande esportatore di ambra al mondo. Bellissimi gioielli (con un certificato di originalità) possono essere acquistati in molte città, per come capitale dell’ambra è considerata Danzica.
  2. Vodka polacca. Il più popolare è, ovviamente, Żubrówka - vodka aromatizzata con un filo d'erba. Altri marchi famosi sono Belvedere, Chopin ecc.
  3. Cioccolatini polacchi. Il nostro paese ha una lunga e ricca tradizione nella produzione di prodotti di cioccolato. I marchi famosi sono Wawel, Krakowski Kredens e Karmello.
  4. Vino polacco. Diventa sempre più popolare e apprezzato nel mondo. Sebbene sia ancora raro sulle tavole europee, sta vincendo sempre più premi e conquista gradualmente il cuore dei consumatori. Abbiamo 230 vigneti professionali dove vengono coltivate varietà riesling, chardonnay, gewürztraminer, pinot grigio, sylvaner e l'enoturismo in Polonia sta crescendo rapidamente.
  5. Oscypek. questo formaggio di pecora, duro e affumicato, è sempre più conosciuto in Europa, anche se in Polonia è principalmente associato alla regione di Podhale.
  6. Salsiccia. I salumi polacchi non hanno eguali in nessuna parte del mondo. Non c'è niente a cui pensare, devi solo provare - neghiamo decisamente la tesi che le salsicce polacche abbiano il sapore tedesco o austriaco. E se decidi di portare a casa con te, chiedi al negozio il confezionamento sottovuoto.

 

 

Quali sono i prezzi in Polonia?

Estremamente attraenti, soprattutto per i turisti dall'Europa occidentale. Il pranzo in un ristorante costa circa 10 euro, il caffè 2,5 euro circa, la birra 2,5 euro circa. Anche il trasporto pubblico in Polonia è economico, ad esempio un biglietto del treno Cracovia-Varsavia costa circa 45 EUR.

 

Per cosa è famosa la Polonia?

 

  • La Polonia è famosa per la sua storia difficile, per essere stata una zona di collisione tra il mondo dell'Europa occidentale e quello orientale. La posizione della Polonia nel centro dell'Europa, e una vasta area, ne ha fatto un testimone praticamente di tutti i difficili eventi storici del vecchio continente dell'era moderna.
  • La Polonia è famosa per l'ospitalità dei suoi abitanti e la loro religiosità.
  • La Polonia è famosa per la sua cucina che può essere esotica per gli stranieri, come cetrioli sottaceto, crauti, trippa, zuppa di segale acida, gnocchi-pierogi o borsch rosso. Devi provarli assolutamente!
  • La Polonia è un paese importante per il popolo ebraico, che si stabilì qui già nel X secolo. Al suo apice, nel 1939, 3,35 milioni di ebrei vivevano in Polonia. Attualmente, la loro popolazione è di circa 20-25 mila. I luoghi particolarmente legati alla nazione ebraica sono: Cracovia (Kazimierz), Łódź, Varsavia e luoghi inscritti nel cosiddetto Percorso Chassidico (patrimonio della cultura e religione ebraica).
  • Ogni appassionato di calcio conosce Robert Lewandowski, che attualmente è il nostro marchio di esportazione più importante. Forse conosci altri sportivi polacchi di cui siamo molto orgogliosi, come Robert Kubica, Adam Małysz, Agnieszka Radwańska, Marcin Gortat o Justyna Kowalczyk.
  • La Polonia è famosa (e orgogliosa) dei premi Nobel. 19 di loro sono nati in terra polacca, che pone la Polonia al 13 ° posto nel mondo in termini di numero di vincitori di questo prestigioso premio.
  • La Polonia è famosa per la lingua polacca, che è una delle lingue più difficili al mondo. Avrai una vera sfida linguistica cercando di imitare le persone che dicono la parola “źdźbło” [ʑʥ̑bwɔ] czy “pięćdziesięciogroszówka” [ˌpʲjɛ̇̃ɲʥ̑ɛ̇ˈɕɛ̇̃ɲʨ̑ɔɡrɔˈʃufka].
  • Mentre sei in Polonia, devi anche provare la birra polacca, che è meno conosciuta rispetto, ad esempio, alla birra tedesca, ma ugualmente buona, se non migliore: devi farti la tua opinione.
  • La Polonia è una destinazione popolare per gli studenti Erasmus. Il centro accademico più importante è Cracovia, dove 200.000 persone provenienti da tutto il mondo studiano in 23 università. Cracovia è un posto unico per gli studenti stranieri e siamo convinti che tu conosca anche qualcuno che ha trascorso i suoi migliori anni da studente in questa città.

 

 

La Polonia è un paese sicuro?

Global Peace Index (2020) ha posizionato la Polonia al 29 ° posto nel mondo nella classifica della sicurezza e ha fornito il commento "alto livello di sicurezza". La Polonia è davanti a Italia (31 ° posto), Spagna (38 ° posto), Grecia (57 ° posto) o Francia (66 ° posto). Certo, come in ogni grande città ci sono borseggi, ma personalmente non ricordiamo che qualche dei nostri turisti abbia vissuto qualche brutta avventura.

 

La Polonia e il COVID

Il sistema sanitario polacco non è in alcun modo inferiore agli standard europei. Il numero di contagi in Polonia è esiguo (circa 14 persone ogni 100.000). Non vi è alcuna quarantena o obbligo di testare i cittadini di qualsiasi paese del mondo. La situazione è stabile. C'è l'obbligo di indossare mascherine nei trasporti pubblici e nei luoghi chiusi come i negozi, ma queste sono le uniche restrizioni che le persone che vengono nel nostro Paese dovranno affrontare.

 

Qual è il modo migliore per venire in Polonia?

Naturalmente, con la miglior agenzia di viaggio che organizza il turismo ricettivo a Cracovia, in Polonia e Europa - Ernesto Travel. Ci occupiamo di turismo ricettivo da 15 anni e intendiamo farlo fino alla fine del mondo e un giorno in più.


Conoscici meglio
La Piazza del Mercato a Cracovia
La Piazza del Mercato a Cracovia
Castello di Wawel a Cracovia
Castello di Wawel a Cracovia
La miniera di sale di Wieliczka
La miniera di sale di Wieliczka
Ex campo di concentramento ad Auschwitz
Ex campo di concentramento ad Auschwitz
Ex campo di concentramento ad Birkenau
Ex campo di concentramento ad Birkenau
Santuario di Czestochowa
Santuario di Czestochowa
La gita in zattere sul fiume Dunajec
La gita in zattere sul fiume Dunajec
La chiesa di Giovanni Paolo II a Wadowice
La chiesa di Giovanni Paolo II a Wadowice
Varsavia
Varsavia
Monumento a Chopin a Varsavia
Monumento a Chopin a Varsavia
La chiesa in legno a Debno
La chiesa in legno a Debno
Parco Nazionale di Ojcow
Parco Nazionale di Ojcow
Castello di Malbork
Castello di Malbork
Danzica, il Mercato Lungo
Danzica, il Mercato Lungo
Cattedrale dell’Arcidiocesi di Poznan
Cattedrale dell’Arcidiocesi di Poznan
Città Vecchia di Torun
Città Vecchia di Torun
Cattedrale di Breslavia
Cattedrale di Breslavia

Opinioni

Ciao Ernesto, è andato tutto bene, i clienti sono stati soddisfatti. L’albergo è in ottima posizione per le visite e anche la guida era brava. Grazie e … alla prossima!!! Un caro saluto Cinzia

Cinzia, 05/2024

Ciao Ernest, rientro oggi in ufficio - tutto bene grazie, organizzazione top ! L'autista è stato davvero gentile e ci ha anche accompagnato di fronte all'ingresso... ti ringrazio ancora A presto Linda

Linda, 05/2024

8.5 Ciao Ernesto Ti stavo scrivendo, il gruppo è rientrato felice e soddisfatto Grazie ancora per l'ottimo lavoro Al prossimo gruppo Monica

Monica, 05/2024

Leggi più opinioni